Dott.ssa Carmela Stigliano

Torna indietro

Dott.ssa Carmela Stigliano

Dott.ssa Carmela Stigliano

Laureata in Medicina e Chirurgia, specialista in Anestesia e Rianimazione con Master di II livello in Terapia del Dolore. Lavora presso Ospedale Regina Elena IFO di Roma.

 

Il Dolore è quell'esperienza sgradevole di natura sensoriale ed emotiva associata ad un danno tissutale o di organo (Società Internazionale sullo Studio del Dolore IASP ).

 

Che cos'è invece la Terapia del Dolore?

La Terapia del Dolore è una branca della Medicina tradizionale, gestita dalla figura professionale del terapista del dolore, che si occupa della diagnosi e della cura di patologie dolorose, acute e croniche benigne, oppure causate da malattie tumorali.

Viene quindi definita, come l'insieme di interventi diagnostici e terapeutici volti ad individuare ed applicare alle forme di dolore acuto e cronico, idonee ed appropriate terapie farmacologiche, chirurgiche, strumentali, psicologiche e riabilitative tra loro variamente integrate, allo scopo di elaborare idonei percorsi diagnostici e terapeutici per la cura ed il controllo del dolore.

Per tale motivo, il 15 Marzo 2010 , in Italia, è stata approvata una legge, la n° 38 , che riconosce il Dolore come una vera e propria malattia e chiarisce il ruolo della terapia antalgica come curativa.

Prevede inoltre, per ogni cittadino italiano, il diritto alla cura del Dolore e garantisce ad ogni individuo, il diritto ad accedere alle terapie curative della Algologia.

Il terapista del dolore, quasi sempre è un medico Anestesista, esperto di tecniche mini – invasive ed infiltrative, oltre ad essere un esperto conoscitore della terapia farmacologica per la risoluzione del problema “dolore”.

Sulla base degli studi scientifici eseguiti, le tecniche specialistiche che si sono dimostrate realmente efficaci nel trattamento del dolore e abitualmente praticate da Noi, nel Nostro Centro, sono:

  • L'iniezione mirata (ecoguidata) di anestetici locali e derivati del Cortisone, per ridurre le reazioni infiammatorie dolorose a livello delle grandi articolazioni, della colonna vertebrale oppure l'infiltrazione dei cosidetti trigger point ossia punti di maggior localizzazione dolorosa;
  • Trattamenti Mini-Invasivi, ambulatoriali, a livello delle radici nervose per il controllo del dolore da radicolopatie, generati da un'ernia del disco, da protrusioni osteofitiche o dovute ad esempio ad un canale spinale ristretto;
  • La somministrazione mirata di anestetici locali su alcune strutture del sistema neurovegetativo per consentire non solo il controllo del dolore, ma per influire positivamente sul decorso di patologie come la gonartrosi o l'algodistrofia;
  • La radiofrequenza “ambulatoriale”;
  • La terapia farmacologica.

 

Le patologie di maggiore riscontro nella popolazione, obiettivo dei nostri trattamenti  e cure sono:

  • Dolore acuto muscolo-scheletrico (torcicollo invalidante);
  • Contratture muscolari;
  • Dolore Cronico muscolo-scheletrico;
  • Dolore da Epicondilite;
  • Dolore da Rizoartrosi;
  • Sacroileite;
  • Gonartrosi;
  • Artrosi diffuse;
  • Dolore da trauma sportivo;
  • Dolore Neuropatico da Diabete oppure da Herpes Zoster (comunemente noto come fuoco di Sant'Antonio);
  • Dolore post traumatico ( post incidente di auto o moto);
  • Dolore ischemico;
  • Cefalee;
  • Radicolopatie da ernie del disco;
  • Dolore neoplastico (tumorale).

 

Ci occupiamo anche dell'impianto di PICC (cateteri venosi centrali ad introduzione da vena periferica) per la somministrazione di particolari terapie farmacologiche quali chemioterapici o per  altri impieghi , tipo la nutrizione parenterale.

 

COSA OFFRE UN CENTRO DI TERAPIA DEL DOLORE?

Innanzitutto offre differenti possibilità curative della malattia dolore (farmacologiche e mini-invasive) ma, soprattutto offre la presa in carico globale e multidisciplinare delle problematiche dolorose del paziente.

Ciò significa, che al paziente sofferente, non viene offerta unicamente una prestazione isolata, ma piuttosto una valutazione della sua intera problematica come interazione multidisciplinare di diverse specialità mediche.

Nella maggior parte dei casi, un unico atto terapeutico non permette di risolvere tutti i problemi del paziente; un approccio multidisciplinare, offre invece maggiori garanzie di successo.

Gli ambulatori  di terapia del dolore sono dunque dei centri medici – specialistici per la diagnosi e ricerca della migliore soluzione terapeutica possibile della “malattia dolore”.