Dott. Andrea Galanti

Torna indietro

Dott. Andrea Galanti

L'agopuntura è una tecnica millenaria, ampiamente diffusa e praticata in Cina già da 2000 anni prima di Cristo. Si tratta di una metodica terapeutica che mediante l'infissione (non dolorosa) di un certo numero di aghi sottilissimi metallici in specifici punti cutanei stimola le zone interessate.

Agisce attivando meccanismi nervosi e biomorali (endorfine, ormoni) per riequilibrare quelle funzioni alterate dell'organismo che stanno alla base della malattia.

Non si limita quindi ad eliminare il sintomo, ma produce, nei campi che le competono, un'autentica azione curativa.

Dicevano i vecchi Maestri Cinesi: "il piccolo medico cura la malattia quando essa si presenta, il grande medico la cura prima del sui divenire".

L'agopuntura è un atto medico e pertanto può essere praticata soltanto da Medici.
Si tratta di una metodica terapeutica praticamente "scevra" da effetti collaterali che peraltro può essere integrativa/sinergica rispetto alla medicina "tradizionale".
Attualmente in Italia viene insegnata nelle Università, praticata in alcune Strutture Pubbliche Ospedaliere, ed è sempre più oggetto di studi scientifici volti ad indagare efficacia/meccanismo d'azione nelle più svariate patologie.

Sono circa 5 Milioni gli Italiani che ricorrono a tale terapia essenzialmente per curare lombalgia e cervicaglia.

Nel 1991 l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto il valore terapeutico dell'agopuntura per la cura di molte patologie tra cui:

- malattie dell'apparato muscolo-scheletrico (cervicaglia, lombalgia, sciatalgia, gonalgia, spalla dolorosa, epicondilite, osteoartrite)
- malattie del sistema nervoso (cefalee, emicrania, nevralgia del trigemino, sindromi vertiginose)
- malattie gastroenterologiche (gastriti acute e croniche, ulcera duodenale non complicata, coliti acute e croniche, stipsi e diarrea, vomito)
- malattie apparato respiratorio (riniti allergiche, asma, bronchiale, bronchiti, tosse)
- disturbi dell'apparato ginecologico (dismenorrea, mestruo irregolare, menopausa, vaginiti)