Diagnostica strumentale

CONTROLLO DELL’UDITO E APPARECCHI ACUSTICI


I nostri servizi:

- Controllo gratuito dell’udito.

- Scelta delle soluzioni acustiche più adatte. Il fatto di non essere legati ad un partner esclusivo ci permette di volta in volta di trovare la soluzione acustica con il miglior rapporto tecnologia/prezzo.

- Consulenza medica specialistica.

- Fornitore ASL/INAIL di apparecchi acustici a totale o parziale carico del Servizio Sanitario Nazionale/INAIL (per gli aventi diritto) come previsto dalla normativa vigente. Assistenza gratuita per lo svolgimento delle pratiche Asl e Inail.

- Assistenza continua per verificare eventuali variazioni nel tempo delle capacità uditive, mantenendo l’apparecchio in perfetta efficienza e rispondendo costantemente alle vostre personali esigenze.

ESAMI DIAGNOSTICI OTOLARINGOIATRA


Esame Audiometrico: consente di valutare l’udito del paziente determinando la cosiddetta “soglia di minima udibilità” cioè il minimo livello di pressione sonora in grado di evocare una sensazione cosciente di percezione del suono.

L’esame dura pochi minuti e non è invasivo.

Al paziente viene richiesto di segnalare mediante un pulsante tutte le volte che percepisce un suono erogato da una cuffia.

L’esame presuppone la collaborazione dei pazienti: si tratta, infatti, di una tecnica soggettiva.

È indicato nello studio delle patologie dell’orecchio e indispensabile per la determinazione del grado dell’ ipoacusia (diminuzione dell’udito).

Esame impedenzometrico: permette di valutare le caratteristiche funzionali dell’orecchio medio, esame indolore ed automatico che può effettuarsi anche su pazienti di piccola età. È una metodica oggettiva perché non è necessaria la collaborazione del paziente.

Endoscopia nasale e dei seni paranasali a fibre ottiche: consente di effettuare la completa visualizzazione delle cavità nasali, permettendo di individuare patologie quali poliposi nasali, deviazioni del setto nasale, ipertrofia dei turbinati inferiori, ecc.

Causticazione chimica varici del setto nasale.

Lavaggio auricolare.

Otoscopia a fibre ottiche

Fibrolaringoscopia: tale esame è indicato nella diagnosi delle malattie della laringe e dell’ipofaringe, valuta l’interno degli organi mediante l’utilizzo di strumenti a fibre ottiche.

Rinomanometria anteriore attiva: esame che consente di valutare le resistenze nasali al passaggio dell’aria. Consiste nella misurazione simultanea del flusso aereo e della differenza di pressione transnasale durante la respirazione nasale spontanea.

Esame Vestibolare: metodica necessaria e indispensabile nello studio del paziente vertiginoso, che permette di valutare la funzionalità dell’organo dell’equilibrio (Apparato Vestibolare).

Manovre liberatorie per vertigini

 

La nostra segreteria è a disposizione
dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00
e dalle 15,00 alle 19,00.

Tel. 06 3225889 · info@vignolacentromedico.com